E’ ora di essere Civili

Il Comune di Agliana non ha ancora aderito alla giornata del 23 gennaio “E’ ora di essere Civili”. Noi come gruppo consiliare ribadiamo la nostra adesione ad una battaglia fondamentale per il nostro paese. L’Italia è uno dei pochi paesi d’Europa che non prevede nessuna forma di riconoscimento per le coppie di persone dello stesso sesso. Come gruppo Agliana in Comune vogliamo che  il nostro paese in tema di diritti civili sia più innovativo e moderno. Quindi dobbiamo liberarci dell’idea discriminatoria che allargando la platea di coloro che godono dei diritti inalienabili, come quello al riconoscimento del proprio legame affettivo da un punto di vista giuridico, equivalga la sottrazione della quota di diritti oggi riconosciuti alla maggioranza di cittadini e cittadine eterosessuali; chi non riesce a riconoscere questo, vive in un mondo fatto di barriere che devono essere abbattute.Non vi è destino più disperato che essere catturati in questa spirale, dove il diritto è usato come arma per sottolineare una diversità che non esiste; riscopriamo i diritti come segno della civiltà e della democrazia laica, frutto dei principi tramandatici dai nostri padri costituenti. #svegliaitalia

12496299_10208387783634277_710041255935372884_o

Annunci